9:00 - 19:00

Dal Lunedi al Venerdi

06 4782 3397

Chiamaci senza impegno

FacebookTwitterLinkedinGoogle+

Search
 

Diritto Tributario

IRPEF IN ITALIA ANCHE SE RESIDENTE IN SVIZZERA

residenza estera

IRPEF IN ITALIA ANCHE SE RESIDENTE IN SVIZZERA Con la sentenza n. 13114/2018 la Suprema Corte di Cassazione in composizione Penale, è intervenuta sul ricorso proposto avverso l’ordinanza di sequestro preventivo (dell’importo di euro 2.230.776) emessa dal Tribunale di Ferrara, in sede di riesame, nei confronti di un soggetto cui era stata contestata l’omessa dichiarazione dei redditi per gli anni di imposta 2010- 2013 configurante la fattispecie di reato punita ex...

Continue reading

SEPARAZIONE DEI CONIUGI: NIENTE TASSE SUL TRASFERIMENTO IMMOBILIARE CONTIGUO

separazione trasferimento immobiliare

SEPARAZIONE DEI CONIUGI: NIENTE TASSE SUL TRASFERIMENTO IMMOBILIARE CONTIGUO La sentenza n. 2179/2017 pronunciata dalla Commissione Tributaria Regionale per il Lazio, accoglie l’appello proposto da un Notaio cui era stato contestata, da parte dell’Agenzia dell’Entrate, l’erronea applicazione dell’imposta di registro su un contratto di compravendita immobiliare stipulato da un padre in adempimento degli accordi di separazione, a seguito dei quali egli si era obbligato all'acquisto di un immobile da un soggetto...

Continue reading

DICHIARAZIONE FRAUDOLENTA ED EVASIONE IVA: SE LA FRODE NON E’ GRAVE, LA PRESCRIZIONE E’ “BREVE”

La Corte di Cassazione è intervenuta di recente a delimitare l’efficacia temporale dei principi espressi con la celebre sent. 8.9.2015 resa nella causa C.105/14 dalla Corte di Giustizia, nota anche come Sentenza Taricco. Quest’ultima interveniva sul dubbio, posto dal Tribunale di Cuneo, in ordine alla circostanza per cui, l’abbreviazione dei termini complessivi di prescrizione risultanti dalle modifiche al codice penale introdotte dalla legge n. 251/2005, ed in particolare la possibilità di...

Continue reading

Le sanzioni per mancato pagamento di IVA, IRES e IRAP seguono il Favor Rei e vanno ricalcolate-Studio Legale Gelsomina Cimino

La regola del “favor rei” si applica anche alle sanzioni irrogate dal fisco al contribuente, se vi è ancora un procedimento in corso. È quanto affermato dalla Corte di Cassazione nella sentenza 15978/2017, volta a dirimere una questione tra la Commissione Tributaria Regionale di Palermo e una società privata. Quest’ultima aveva proposto ricorso alla Suprema Corte contro la pronuncia della sopra citata Commissione, chiedendo tra l’altro, qualora la Corte avesse...

Continue reading