9:00 - 19:00

Dal Lunedi al Venerdi

06 4782 3397

Chiamaci senza impegno

FacebookTwitterLinkedinGoogle+

Search
 

Blog

Novità nel mondo della Giurisprudenza

Ogni due giorni una donna viene uccisa dal compagno-Studio Legale Gelsomina Cimino

Questi numeri non sono accettabili! Non è questa la vita che abbiamo sognato da bambine! Non è questo il principe azzurro! A tutte le donne che ancora possono ribellarsi, dedico questo passo tratto da “Donne che amano troppo” di Robin Norwood. Quando nella maggior parte delle nostre conversazioni con le amiche intime parliamo di lui, dei suoi problemi, di quello che pensa, dei suoi sentimenti, stiamo amando troppo. Quando giustifichiamo i suoi malumori, il suo...

Continue reading

LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE RISPONDE DEI DANNI CAUSATI DAL DIPENDENTE STALKER-Studio Legale Gelsomina Cimino

stalking

La Cassazione torna ad occuparsi di un caso di Stalking e lo fa nei confronti del Responsabile del servizio cultura di un comune e addetto alla gestione di una biblioteca. Dopo aver confermato la condanna inflitta in primo e secondo grado, ex art. 612 bis c.p. per aver posto in essere atti persecutori e vessazioni morali che hanno indotto la vittima ad uno stato di disagio e di prostrazione psicologica, condizionata...

Continue reading

SI APPLICA LA “TENUITA’ DEL FATTO” ANCHE IN PRESENZA DI PRECEDENTI DENUNCE-Studio Legale Gelsomina Cimino

La Corte di Cassazione, con la sentenza 36616/2017, accoglie la tesi del ricorrente che riteneva di aver diritto all'applicazione dell'articolo 131-bis del Codice penale sulla particolare tenuità del fatto (introdotta nel nostro ordinamento con d.lgs n 28/2015), a discapito di quanto asserito dal giudice di merito che ha ritenuto l’incompatibilità e di conseguenza l’inapplicabilità dell'istituto con la fattispecie concreta, in quanto a carico del richiedente vi erano plurime denunce per...

Continue reading

DICHIARAZIONE FRAUDOLENTA ED EVASIONE IVA: SE LA FRODE NON E’ GRAVE, LA PRESCRIZIONE E’ “BREVE”

La Corte di Cassazione è intervenuta di recente a delimitare l’efficacia temporale dei principi espressi con la celebre sent. 8.9.2015 resa nella causa C.105/14 dalla Corte di Giustizia, nota anche come Sentenza Taricco. Quest’ultima interveniva sul dubbio, posto dal Tribunale di Cuneo, in ordine alla circostanza per cui, l’abbreviazione dei termini complessivi di prescrizione risultanti dalle modifiche al codice penale introdotte dalla legge n. 251/2005, ed in particolare la possibilità di...

Continue reading

RENDITA VITALIZIA AL NEONATO NATO CON ASFISSIA INTRAPARTUM PER COLPA DEI SANITARI-Studio Legale Gelsomina Cimino

Con una recente pronuncia il Tribunale di Palermo è intervenuta nuovamente in tema di responsabilità sanitaria. In particolare la sentenza in esame affronta la rilevante tematica del nesso eziologico tra condotta e danno in relazione al caso di un neonato dato alla luce da una donna trentaquattrenne dopo un decorso della gravidanza regolare e due giorni di ricovero solo in vista di un programmato cesareo. Durante i due giorni di ricovero,...

Continue reading

NON BASTA IL CID PER AFFERMARE LA RESPONSABILITA’ DI UN SINISTRO STRADALE-Studio Legale Gelsomina Cimino

Una delle questioni più dibattute relative ai sinistri è il valore probatorio da attribuire al modulo C.A.I (o C.I.D) recante la sottoscrizione delle persone coinvolte nell’incidente. L’art. 143 del Codice delle Assicurazioni Private stabilisce che quando il modulo è firmato congiuntamente da entrambi i conducenti coinvolti nel sinistro si presume, salvo prova contraria da parte della compagnia assicuratrice, che il sinistro si sia verificato nelle circostanze, con le modalità e con...

Continue reading

USO DEL BADGE per controlli a distanza: Tutela della Privacy o Scelta di Politica aziendale-Studio Legale Gelsomina Cimino

Sull’ annosa questione relativa ai limiti entro i quali può e deve essere contenuto il diritto del datore di lavoro di controllare i propri dipendenti si è recentemente espressa la Corte di Cassazione con sentenza depositata lo scorso 14 luglio (n. 17531/2017). Trattasi del caso di un lavoratore per il quale il Tribunale di Primo grado aveva ordinato la reintegra ed il risarcimento danni ex art. 18 l.n. 300/1970 per...

Continue reading

Le annotazioni effettuate presso il casellario informatico tenuto da ANAC-Studio Legale Gelsomina Cimino

Si tratta del casellario istituito ai sensi dell’articolo 7, comma 10, del Dlgs n. 163 del 2006 il quale costituisce una vera e propria banca-dati di tutte le imprese che hanno partecipato ad appalti pubblici e che, essendo costantemente aggiornato a opera delle stesse amministrazioni aggiudicatrici ovvero delle Soa (società-organismi di attestazione) ovvero dell’Autorità Anti-corruzione, consente di offrire notizie ad ampio raggio sulla vita e sull’attività degli operatori economici proprio...

Continue reading

Si alla “scorta” di Marjuana per uso personale-Studio Legale Gelsomina Cimino

  La recente sentenza della Corte Suprema di Cassazione 29798/2017 interviene a cassare la sentenza della Corte d’appello di Napoli la quale, ritenuta la penale responsabilità art. 73 D.P.R 309/1990 (ossia produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti o psicotrope), aveva condannato l’imputato alla reclusione di otto mesi ed euro mille di multa, poiché trovato in possesso di 21 confezioni di sostanza stupefacente tipo marijuana, risultata del peso di gr....

Continue reading

ABOLITIO CRIMINIS: VIA LIBERA ALLA REVOCA DI DECRETO PENALE E SENTENZA DI CONDANNA “OMESSO VERSAMENTO RITENUTE”-Studio Legale Gelsomina Cimino

La Corte di Cassazione, I sez. penale con la sentenza n. 34362 del 13 Luglio scorso ha fornito un preciso criterio interpretativo circa l’applicazione della norma contenuta nell’art. art. 7, comma 1, lett. b, d.lgs. n. 158 del 2015 che ha modificato l’art. 10-bis, d.lgs. n. 74 del 2000: si tratta della disposizione che fissava in euro 50.000 la soglia di punibilità quale conseguenza del mancato versamento di ritenute dovute...

Continue reading